Trattato dei fratelli_2

€ 9.00

Il Daishonin scrisse questa lettera per incoraggiare i due fratelli Ikegami a non abbandonare la fede e a sostenersi a vicenda, spiegando loro il significato profondo delle difficoltà che stavano attraversando.

Product Description

Nichiren Daishonin, promulgatore del Daimoku, Nam Myoho Renge Kyo,  scrisse questa lettera per incoraggiare i due fratelli a non abbandonare la fede e a sostenersi a vicenda, spiegando loro il significato profondo delle difficoltà che stavano attraversando.

“Ogni sutra, a seconda del suo contenuto, dichiara di essere l’insegnamento supremo.
Dopo un attento esame, tuttavia, risulta evidente che il Sutra del Loto è il supremo su tutti gli altri così come il cielo sta alla terra. Il Sutra del Loto svetta su tutti gli altri come una nube sul fango. Se compariamo gli altri Sutra con le stelle, il Sutra del Loto è come la luna, se li consideriamo come torce, stelle o come la luna, il Sutra del Loto è luminoso come il sole.”

I due fratelli ai quali è indirizzata questa lettera erano i figli di Ikegami Saemon no Tayu Yasumitsu, che ricopriva una carica importante a Kamakura nell’ufficio governativo di costruzione e restauri. Il fratello maggiore, Munenaka (Ikegami Uemon no Tayu Munenaka,
morto nel 1293), si era convertito al Buddismo del Daishonin probabilmente nel 1256, seguito dopo poco da suo fratello Munenaga (Ikegami Hyoe no Sakan Munenaga, morto nel 1283).
Il padre, Yasumitsu, era un fervente seguace di Ryokan, capo dei preti del tempio Gokuraku della scuola dei Precetti-Vera parola, e si oppose con veemenza alla fede dei suoi due figli per oltre vent’anni, arrivando a ripudiare il maggiore per ben due volte, nel 1275 e nel 1277.

Nel 1282, quando la sua salute cominciò seriamente a vacillare, il Daishonin,
seguendo le insistenze dei suoi discepoli, partì verso le sorgenti termali di Hitachi
ma, sentendo avvicinarsi il momento della morte, deviò dalla destinazione originaria
e si recò alla residenza di Munenaka, a Ikegami, nella zona dove attualmente sorge
Tokyo. Qui, dopo aver dato disposizioni per assicurare la trasmissione corretta dei
suoi insegnamenti, il Daishonin morì, il tredicesimo giorno del decimo mese del
1282.

L’AUDIOBOOK

Per comprendere appieno gli Insegnamenti del Maestro Nichiren Daishonin è indispensabile leggere con cuore aperto più e più volte. Tutti noi impariamo ascoltando, questa è la ragione che mi ha spinto a fare il Gosho in versione audiobook. Le parole montate su una base musicale appositamente composta per favorire l’apprendimento degli Insegnamenti, assumono una forza straordinaria, capace davvero di aiutare il credente a comprendere e interiorizzare il vero pensiero del Maestro.

Reviews

There are no reviews yet.

Be the first to review “Trattato dei fratelli AUDIOBOOK”